Bioimpedenziometria (BIA)

1
Analisi clinica della composizione corporea attraverso

la misura della bioimpedenza intra ed extracellulare

 

Principio

BIA-ACC (Bioelectric Impedance Analyzer – Analisi della Composizione Corporea) è un dispositivo diagnostico non invasivo che permette di effettuare l’analisi della composizione corporea misurando la bioimpedenza intra ed extracellulare. Il dispositivo è in grado di acquisire i parametri con un test della durata di circa sei secondi, mediante l’applicazione di quattro elettrodi cutanei.
L’analisi dell’impedenza corporea avviene iniettando una corrente alternata totalmente innocua nel soggetto attraverso due elettrodi (iniettori); una seconda coppia di elettrodi (sensori) viene quindi utilizzata per misurare l’opposizione dell’organismo al passaggio della corrente, definita impedenza. L’impedenza è caratterizzata da due componenti: resistenza e reattanza. Tutte le strutture biologiche oppongono una resistenza al passaggio della corrente elettrica. I tessuti privi di grasso sono buoni conduttori in quanto ricchi di fluidi corporei oppongono al passaggio della corrente alternata una condensatori che oppongono alla corrente alternata una resistenza capacitiva; la reattanza è una misura indiretta dell’integrità delle membrane cellulari ed è proporzionale alla massa cellulare corporea.
bassa resistenza; al contrario, i tessuti adiposi e le ossa sono poveri di fluidi ed elettroliti, pertanto caratterizzati da bassa conduzione ed alta resistenza. La reattanza è la forza opposta da un condensatore al passaggio della corrente elettrica. Per definizione un condensatore è composto da due elementi conduttivi, separati tra loro da uno strato di materiale non conduttivo. Le cellule presenti nell’organismo si comportano come dei.

Parametri rilevati

BMI Body Mass Index: indice della massa corporea, rappresenta un rapportoUntitled-1
normalizzato tra peso ed altezza del paziente;

TBW Total Body Water: indica la quantità d’acqua corporea totale, espressa in litri
ed in percentuale rispetto al peso totale del paziente;

ECW ExtraCellular Water: quantità d’acqua presente nell’ambiente extracellulare,

ICW IntraCellular Water: quantità d’acqua presente nell’ambiente intracellulare,
espressa in litri ed in percentuale rispetto all’acqua corporea totale (TBW);
espressa in litri ed in percentuale rispetto all’acqua corporea totale (TBW);

FFM Fat Free Mass: quantità di massa magra presente nel corpo, espressa in
chilogrammi ed in percentuale rispetto al peso totale del paziente;

FM Fat Mass: quantità di massa grassa presente nel corpo, espressa in
chilogrammi ed in percentuale rispetto al peso totale del paziente;

BMR Basal Metabolic Rate (o BEE, Basal Energy Expenditure): per metabolismo
basale si intende la quantità di energia (espressa in Kcal giornaliere)
consumata da un individuo che si trovi in condizioni di massimo riposo fisico
e mentale, in una stanza a temperatura confortevole e a digiuno da circa 12
ore;

PA Phase Angle: l’angolo di fase rappresenta la misura, espressa in gradi, della
relazione tra resistenza e reattanza capacitiva. Un valore molto basso indica
un sistema con membrane cellulari scarsamente integre, mentre un grado
molto alto indica un sistema con membrane integre e una buona massa cellulare

Applicazioni

L’analisi della composizione corporea è una metodica consolidata,
applicata nei seguenti campi:

  •  diagnostica, prevenzione clinica e Untitled-3benessere;
  •  nutrizione clinica, diabetologia e dietologia;
  •  medicina dello sport;
  •  nefrologia e dialisi;
  •  gerontologia e geriatria;
  •  oncologia.

Il dispositivo BIA-ACC è predisposto per applicazioni telematiche
avanzate opzionali (es. www.portaledinu.it).

 

1

Considerazioni cliniche sui parametri rilevati

 

 

La palestra Body Life è il mio punto di riferimento da moltissimi anni, un ambiente unico dove potersi allenare e fare nuove conoscenze, con a disposizione tutta la professionalità dei Personal Trainer, sempre pronti a darti una mano...
Associato